Libreria Z: nuovo indirizzo e alternative
Agenzia web » Notizie digitali » Libreria Z: nuovo indirizzo e alternative

Libreria Z: nuovo indirizzo e alternative

Z-Library (spesso abbreviato Z-Lib, e precedentemente chiamato Cercalibri) è lo specchio di Biblioteca Genesis, una biblioteca virtuale che fornisce accesso per la condivisione di file ad articoli di riviste accademiche, testi accademici e titoli di interesse generale.

La maggior parte dei libri che offre proviene da Library Genesis, mentre alcuni vengono caricati direttamente sul sito da privati. Gli utenti possono anche dare contributi alla biblioteca per rendere i loro libri disponibili a quante più persone possibile.

Al 1 ottobre 2022, Z-Library si vanta di avere oltre 11 libri insieme a una raccolta di articoli di 291 che potrebbero essere declassati a causa di duplicati. Secondo la pagina dei documenti accademici del sito, il sito afferma, usando varie frasi, di essere "la più grande biblioteca online del mondo" e "il più grande negozio di articoli accademici". Z-Library afferma anche di essere un'organizzazione senza scopo di lucro finanziata da donazioni.

Nel novembre 2022, un certo numero di nomi di dominio Z-Library sono stati sequestrati dal governo federale degli Stati Uniti su ordine di un giudice.

Cos'è ZLibrary?

È una delle biblioteche più popolari su Internet, con milioni di libri gratuiti.

È l'unica biblioteca digitale con oltre 11 milioni di titoli e oltre 81 milioni di documenti.

Logo della Biblioteca Z
Logo Z-Library

Puoi scegliere libri in inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, italiano. Ecco perché crediamo che qualunque sia la tua area di interesse, troverai libri che ti interessano.

La libreria Z offre libri in formato PDF, ePub o Mobi. Hai solo bisogno di un account per scaricare. La creazione di un account è gratuita su 1lib.

È possibile leggere i file della libreria z tramite un lettore elettronico, un tablet o un computer.

Se sei un fan della lettura, la libreria z è una scelta fantastica per te.

Z Biblioteca non disponibile: panico studentesco

Molti studenti hanno utilizzato Z-Library, un sito di e-book piratato, per sostituire costosi libri di testo. Ma il 4 novembre, il sito è stato improvvisamente chiuso, mandando gli studenti che ne dipendevano in uno stato di panico e facendo alcuni paragoni con la contemporanea distruzione della Biblioteca di Alessandria.

Z-Library Z-Library, uno dei più grandi database di e-book pirata disponibili su Internet, noto anche come "librerie ombra", offriva oltre 10 milioni di e-book e circa 86 milioni di articoli quando era al suo apice. Ha anche offerto un piccolo numero di download mensili disponibili a milioni di utenti e altri download sono a pagamento.

Le librerie ombra, come ZLibrary e il Library Genesis Project – noto anche come “biblioteche pirata” – spesso violano direttamente i diritti d'autore che appartengono a editori e autori e riducono i profitti di un'attività che rappresenta molti miliardi di dollari. Secondo uno studio citato nella testimonianza della Gilda degli autori davanti al Congresso, gli ebook piratati hanno ridotto le vendite di libri del 14%.
I tribunali indiani e francesi hanno recentemente ordinato agli ISP di chiudere ZLibrary, ritenendo che il sito Web violasse le leggi sul copyright. Le vendite di libri digitali in Francia sono state reintrodotte a un ritmo costante nel 2021 dopo un anno esplosivo nel 2020. Dalla crescita del 13,5% al ​​3,6%, il mercato si è stabilizzato. Il Syndicat national de l'édition ha deciso di presentare ricorso contro 12 editori "sulla base dell'articolo L. 336-2 del codice della proprietà intellettuale". L'obiettivo è “garantire il blocco del sito da parte dei principali fornitori di accesso a Internet e ottenere il delisting da parte dei principali motori di ricerca utilizzati per la ricerca in Francia”.

Sebbene gli editori e gli autori possano intentare azioni simili negli Stati Uniti, la procedura è lunga e costosa e le sentenze sono estremamente difficili da applicare. Attualmente sono in corso discussioni a Capitol Hill su una possibile legislazione per fermare la pirateria online bloccando i nomi di dominio, anche se in precedenza era stata bocciata una misura nota come "Stop Online Piracy Act". di affermare le parti interessate. "Non credo che i detentori dei diritti abbiano rinunciato a questa idea", ha affermato Devlin Hartline, membro dell'Intellectual Property Forum dell'Hudson Institute. "Credo che saranno più cauti se ci sarà uno sforzo per approvare una legislazione simile".

L'hashtag #zlibrary aveva recentemente guadagnato popolarità su TikTok con gli utenti che lodavano l'accesso gratuito al database come un'opportunità per accedere ai romanzi più famosi attraverso BookTok, la rete di lettori dell'app. Sebbene il sito sia popolare tra lettori e studenti, non è popolare tra gli autori che caricano regolarmente i loro lavori su Z-Library senza essere pagati.

“Z-Library ci sta uccidendo. Un libro che pubblichiamo al mattino finisce su Z-Library nel pomeriggio", ha dichiarato l'autrice Sarina Bowen in una denuncia all'Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti all'inizio di quest'anno. "Non è l'unico sito web che ci danneggia, ma è quello che continua a comparire nei video di TikTok".

Le ragioni precise della chiusura di Z-Library non sono del tutto chiare. Alcuni dei suoi nomi di dominio non vengono caricati. Altri generano un messaggio di errore che afferma: "Questo dominio è stato sequestrato dal servizio di ispezione postale degli Stati Uniti in risposta a un ordine del tribunale. In risposta a una richiesta di commento sul caso, il servizio di ispezione postale ha scritto che "questo incidente è stato erroneamente attribuito agli ispettori postali" e ha chiesto di inviare richieste dei media al Dipartimento di giustizia.

Alcuni utenti hanno ricevuto un'e-mail da Z-Library che attribuiva il problema a "un server bloccato da una delle nostre società di hosting" e non a un giro di vite del governo. Di recente, gli ISP sono stati sempre più chiamati a chiudere le biblioteche virtuali a causa di violazioni del copyright.

Z-Library era ben lungi dall'essere l'unica libreria immaginaria disponibile su Internet, tuttavia, ci sono una varietà di opzioni non pirata per ebook gratuiti. È possibile prendere in prestito copie digitali di libri dalle biblioteche su siti come Open Library e OverDrive. Per quanto riguarda Project Gutenberg, è specializzato in libri elettronici di dominio pubblico.

Il sito di pirateria di libri più famoso al mondo è ora chiuso... a causa di TikTok

I servizi digitali postali degli Stati Uniti hanno acquisito i nomi di dominio di Z-Library, il più grande sito di pirateria di riviste e libri gestito. Reso popolare dall'hashtag #zlibrary su Tiktok, il sito, che aveva qualche anno, finì per fallire.

È una storia in cui la scena del crimine si chiama TikTok e la polizia sono impiegati delle poste. È quasi. Z-Library, il più grande sito di pirateria di libri, è appena crollato. I server DNS del sito sono stati sequestrati e non è più possibile connettersi al sito o ai suoi numerosi mirror. Ma, come in tutte le "tragedie" più divertenti, possiamo goderne gli elementi (leggermente) umoristici.

Il primo aspetto umoristico è quello delle autorità americane incaricate dell'operazione. Non scommettere $ 10 sull'FBI o sulla Homeland Security, perderai il "iCOP Analytics Team" che è un dipartimento digitale della polizia... del servizio postale degli Stati Uniti. Sì, è vero che il servizio postale degli Stati Uniti (USPS) ha una propria forza di polizia, nota come Servizio di ispezione postale degli Stati Uniti. Si ritiene che sia la prima agenzia delle forze dell'ordine al mondo prima delle forze di polizia convenzionali, poiché è stata fondata nel 1775 da... Benjamin Franklin!

Con oltre 2 ufficiali, più della metà dei quali armati, questa forza è dotata di una varietà di compiti. Non importa se sono fisici o ad hoc, come il monitoraggio e l'indagine sui pacchi bomba. Sono anche digitali, poiché uno dei loro diritti è quello di raccogliere informazioni attraverso la rete, da Internet e dalla darknet. È anche lei che ha rilevato i domini z-lb.org, b-ok.org e 000lib.net e reindirizza gli utenti all'URL che porta il titolo molto esplicito di SEIZEDSERVERS.COM.

Non è stata effettuata alcuna ricerca nella darknet tramite Tor o qualsiasi altra rete losca. Il centro del dramma di questo sequestro potrebbe essere la piattaforma di social media Tiktok. E più nello specifico, l'hashtag #zlibrary che è stato sommerso da una grande quantità di video. Ciò ha rafforzato l'appeal del sito web per un numero crescente di utenti... mettendo sotto pressione l'influente corporazione degli autori. L'organizzazione ha rilasciato una dichiarazione in cui critica l'idea che " l'hashtag #zlibrary sulla popolare rete Tiktok ha oltre 4 milioni di visualizzazioni in riferimento a numerosi video caricati da studenti delle scuole superiori e universitari (...) che promuovono (il sito) come luogo per ottenere libri gratuiti. Tiktok ha reagito rapidamente vietando l'hashtag; tuttavia, il danno (o il bene!) è stato fatto.

La smentita degli autori non è passata inosservata e, pochi giorni dopo, su Zlibrary sono intervenute le autorità americane. Il sito web è stato (almeno per ora) rimosso da internet. Lo stesso vale per i suoi 11 milioni di libri e 84 milioni di articoli liberamente accessibili. Mentre è chiaro che i titolari dei diritti si stringono la mano, la storia ci ha mostrato che quando una piattaforma viene rotta o acquistata, non ci vuole molto per riemergere, di solito più forte. Analogamente al settore video o audio, in cui servizi come Spotify o Netflix hanno sviluppato modelli di business, le case editrici dovrebbero pensare a sviluppare modi per distribuire i propri contenuti digitalmente. In caso contrario, dovranno affrontare la concorrenza del prossimo grande sito nei prossimi mesi.

Qual è il nuovo indirizzo di Z Library?

Z-library è un servizio gratuito che ti consente di scaricare e-book, articoli scientifici, fumetti e altro ancora. Al contrario di un sito di download di romanzi che offre tutti gli ultimi libri, riviste e riviste disponibili per l'acquisto su Amazon kindle, Fnac, Google ebook. Quindi puoi scaricare gratuitamente da zlibrary, ma dovrai pagare per unirti a piattaforme legali.

Sotto la pressione delle autorità di regolamentazione dei libri digitali pubblicati legalmente e dei titolari dei diritti, il sito di ebook francese è stato costretto a cambiare indirizzo. I siti che offrono e-book gratuiti spesso lo fanno per aggirare le restrizioni imposte ai motori di ricerca e agli Internet Service Provider.

Ma non preoccuparti, presto scoprirai il nuovo URL dove scaricare gli ebook digitali poiché annunceremo il link ufficiale del sito.

Qual è il famoso nuovo indirizzo della libreria Z del sito di download di ebook gratuiti?

Il link ufficiale per accedere al sito di download gratuito di ebook è: https://z-lib.org/. Se non riesci ad accedere al sito, ciò non significa che il link non funzioni più.

Puoi quindi utilizzare la versione accessibile tramite il browser Tor: http://fr.zlibrary24tuxziyiyfr7zd46ytefdqbqd2axkmxm4o5374ptpc52fad.onion/.

Alternativa alla libreria Z

Di seguito sono riportati altri siti Web come Z Library che offrono eBook gratuiti da scaricare.

  • fr.b-ok.xyz (solo libri digitali in francese)
  • fr.art1lib.org (solo pubblicazioni elettroniche, solo in francese)
  • z-lib.org (solo inglese mondo)
  • b-ok.cc (solo e-book in inglese)
  • art1lib.org (solo articoli in formato digitale in inglese)
  • fr.booksc.org (sito mirror o clone sia in inglese che in francese)

★ ★ ★ ★ ★