Che cos'è un DAO?
Agenzia web » Notizie digitali » Che cos'è un DAO?

Che cos'è un DAO?

Se hai seguito il mondo della tecnologia blockchain, probabilmente hai sentito parlare di qualcosa chiamato DAO (Organizzazione Autonoma Decentralizzata). Vediamo come funziona questa tecnologia e perché le persone la usano.

Le basi di come funzionano i DAO

Un DAO è un codice software, quindi per creare un DAO, è necessario scrivere quel software. Le regole e le politiche dell'organizzazione sono codificate in questo software. Nel momento in cui scrivo, i DAO utilizzano la blockchain di Ethereum. Ethereum è progettato per fare di più che creare criptovalute e facilitare le transazioni. In effetti, una caratteristica fondamentale di Ethereum sono i contratti intelligenti.

Per i nostri scopi qui, tutto ciò che devi sapere è che uno smart contract, una volta attivato, fa rispettare le regole in esso scritte e garantisce che tutte le entità che sono parti del contratto aderiscano alle regole.

Quindi l'idea è di scrivere il tuo DAO come un contratto intelligente, eliminando la necessità di un'autorità centralizzata nella gestione di persone, denaro e altre risorse organizzative.

Per essere un membro della DAO, devi possedere un token che rappresenti la tua partecipazione nell'organizzazione. Questi token consentono ai membri DAO di votare sulle decisioni. Il contratto intelligente conteggia i voti e quindi approva cose come pagamenti di stipendio, spese in conto capitale, investimenti e altre azioni simili.

I token sono anche un modo principale per i DAO di ricevere il loro finanziamento iniziale. I membri investono nella DAO e ottengono il token come rappresentazione della loro partecipazione e dei diritti di voto. La fase di finanziamento iniziale è essenzialmente la stessa di una ICO (Initial Coin Offering). Questa fase avviene prima dell'implementazione del DAO, ma dopo la scrittura dello smart contract.

Immagina un'azienda in cui tutti i dipendenti possiedono quote uguali, non c'è un CEO e un programma per computer annuncia cosa accadrà dopo aver considerato le opinioni di ciascun dipendente. È un DAO, tranne per il fatto che il computer è una macchina virtuale basata su blockchain che funziona sulla potenza di calcolo distribuita dei minatori di criptovalute.

I vantaggi di un DAO

Gli uomini d'affari alzano la mano per porre domande durante una conferenza.

I DAO hanno alcuni presunti vantaggi, sebbene questo sia un nuovo modello organizzativo, solo il tempo dirà se questi vantaggi si concretizzeranno in modo significativo.

Il primo è che i DAO sono trasparenti. Il codice del contratto intelligente di un DAO può essere verificato pubblicamente. Non è possibile commettere i tipi di frode che sono fin troppo comuni nelle attività tradizionali. Una volta attivato, lo smart contract non può essere modificato. Le modifiche vanno aggiunte come nuovo smart contract, poi i membri votano per far trasferire i fondi dal vecchio contratto DAO a quello nuovo.

Inoltre, i creatori di un DAO non hanno più potere di qualsiasi altro stakeholder una volta attivato lo smart contract. L'autorità centrale è un anatema per le DAO e il design delle DAO le conferisce effettivamente un design organizzativo "piatto". Non c'è bisogno di fidarsi di altri esseri umani se ti fidi del codice, che puoi sfogliare prima di investire. Non c'è modo in cui l'organizzazione possa lavorare contro gli interessi degli stakeholder, come a volte accade quando un CEO va per la sua strada.

Un altro vantaggio delle DAO è che riducono i costi di gestione di un'organizzazione come una società di investimento. Non c'è bisogno della maggior parte dei dipartimenti di amministrazione e gestione delle organizzazioni tradizionali; il codice si occupa di queste attività automaticamente.

Qualsiasi membro di un DAO può presentare una proposta, sia che si tratti di una nuova idea di progetto, di una proposta di investimento o di qualsiasi altra cosa. L'intero gruppo esamina quindi la proposta e vota se l'organizzazione debba perseguirla e mettere a disposizione fondi e risorse.

I DAO attingono al fenomeno noto come la "saggezza delle folle", che è la misteriosa tendenza dei gruppi decisionali a prendere decisioni migliori rispetto agli individui. Naturalmente, a volte la folla può essere meno esperta di un individuo!

Svantaggi dei DAO

Una figura di hacker incappucciata che disegna simboli bitcoin con la mano.

Sebbene i DAO suonino in modo meraviglioso in linea di principio, ci sono ancora molte sfide da superare prima che siano ampiamente fattibili.

Un problema importante è la sicurezza. Poiché il codice dello smart contract è visibile pubblicamente, è più facile per gli hacker trovare exploit o scoprire vulnerabilità. I DAO vengono testati prima di essere distribuiti, ma bug ed errori si verificano in tutti i programmi in una forma o nell'altra.

Poiché tutte le parti interessate devono votare per accettare qualsiasi modifica del codice, comprese le correzioni di bug, può essere necessario molto tempo per chiudere le falle di sicurezza. Il risultato può essere devastante. Uno degli attacchi più famigerati è accaduto a un DAO (piuttosto confuso) di nome Il DAO. Gli hacker hanno sfruttato una debolezza nel codice DAO e ne hanno prosciugato milioni di dollari in Ethereum.

Anche le organizzazioni a struttura piatta non sono adatte a tutti i tipi di attività. Questo può funzionare bene per un collettivo di liberi professionisti, investitori di gruppi, enti di beneficenza e organizzazioni creative come le società di produzione cinematografica. È difficile vedere qualcosa come Apple, tuttavia, con una forte attenzione alla leadership decisiva, che lavora come DAO.

L'ultimo grande svantaggio delle DAO è che il loro riconoscimento legale è limitato o inesistente. Sono legalmente riconosciuti nello stato del Wyoming, ad esempio, ma nella maggior parte degli Stati Uniti e nel mondo non hanno uno status legale. Le DAO possono anche essere viste come transazioni illegali di titoli, aggirando i controlli finanziari in atto che regolano le società pubbliche.

Il futuro delle DAO

Se la versione basata su blockchain di un DAO che abbiamo visto finora rappresenti il ​​futuro del concetto è una questione aperta. L'idea più ampia di avere un'organizzazione gestita da un software trasparente e di proprietà equa dei suoi membri, tuttavia, rischia di rimanere convincente. Con l'ascesa delle organizzazioni virtuali che esistono solo come una rete di individui contributori, c'è spazio per una versione centralizzata dell'idea di mettere radici o una versione che utilizza un diverso tipo di decentramento, non basato su concetti blockchain.

A lungo termine, è improbabile che l'automazione passi inosservata ed è improbabile che la governance e la gestione dell'organizzazione siano diverse.

IN RELAZIONE: Che cos'è una "Blockchain"?

★ ★ ★ ★ ★