Cos'è la SEO Black Hat?
Agenzia web » Notizie digitali » Cos'è la SEO Black Hat?

Cos'è la SEO Black Hat?

Lavora bene SEO del tuo sito web è la soluzione principale che gli permette di apparire nella prima pagina dei risultati su Google. Ma per raggiungere questo scopo, ad alcuni SEO non mancano gli scrupoli utilizzando metodi che vanno contro le linee guida stabilite dai motori di ricerca. Ecco come il Black Hat SEO sono nato.

Informazioni generali sul cappello nero

Il termine "cappello nero" è apparso nei film occidentali per distinguere tra "cattivi" e "bravi ragazzi". L'espressione è stata poi utilizzata nel campo dell'informatica, per designare “hacker”. Si tratta di hacker informatici dannosi che non esitano a compiere azioni illegali come la creazione di virus o la creazione di spyware.

In questo contesto, il "cappello nero" comprende quindi tutte le persone che compiono azioni contrarie all'etica dell'uso del computer. Fu solo più tardi che il termine "cappello nero" entrò nel campo della SEO (Search Engine Optimization) o referenziazione naturale. I SEO usano quindi l'espressione "black hat SEO" per designare tutti i metodi non ortodossi che vanno contro i requisiti dettati da Google in termini di SEO.

Possiamo quindi dire che è la forza oscura della SEO, poiché consiste nell'eludere l'algoritmo dei motori di ricerca, in particolare Google, per una sovra-ottimizzazione della pagina. L'obiettivo è, ovviamente, quello di riuscire ad avere il miglior ranking nei risultati.

Vantaggi e rischi dell'utilizzo di Black Hat SEO

Prestazioni tecniche, popolarità e contenuto sono i tre pilastri principali della referenziazione naturale di un sito web. Tuttavia, contenuto e popolarità sono gli elementi su cui si basano le tecniche e le azioni di black hat SEO.

Ricordiamo che i contenuti ben realizzati sono il modo migliore per farlo posizionare il tuo sito web nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca. Tuttavia, questo può essere finanziariamente oneroso, poiché richiede il know-how di uno o più scrittori competenti per scrivere articoli di qualità. È un processo sia costoso che dispendioso in termini di tempo. Black Hat SEO è quindi una soluzione palliativa rapida ed economica.

Certo, puoi rapidamente beneficiare dei risultati ottenuti grazie all'adozione di tecniche black hat sulla referenziazione del tuo sito web, ma queste non sono sostenibili. In effetti, corri due rischi principali se continui a ricorrere a questa pratica fraudolenta. In primo luogo, c'è la perdita di posizionamento. Il tuo sito web potrebbe tornare indietro di diverse pagine. Tuttavia, questa retrocessione può portare a una perdita totale di visibilità. Quindi, la sanzione più severa che Google può infliggerti è la de-indicizzazione. Consiste nel rimuovere il sito incriminato dai risultati della ricerca.

Avrete allora, certamente capito. Black Hat SEO è una soluzione se non ti interessa la sopravvivenza del tuo sito web. È meglio rimanere sulla retta via e adottare sempre la SEO white hat per la SEO del tuo sito web.

★ ★ ★ ★ ★