Orologio connesso
Agenzia web » Notizie digitali » Come scegliere il tuo orologio connesso?

Come scegliere il tuo orologio connesso?

Atterrato da alcuni anni nella vita quotidiana dei tecnofili, l'orologio connesso sta diventando un accessorio di tendenza molto popolare. Inoltre, essendo diventato un'estensione del telefono cellulare, ha più potenza e prestazioni. Ma come scegli il tuo orologio connesso?

Che cos'è un orologio connesso?

Dato il contesto di sicurezza dell'era attuale, la tecnologia è in continua evoluzione per offrire ai tecnofili l'opportunità di beneficiarne ogni giorno in assoluta discrezione. Grazie a cellulari e smartphone, la comunicazione è diventata più semplice.

E ora è il momento di apparecchiature discrete e più avanzate per comunicare meglio ovunque e in qualsiasi momento. L'orologio connesso ha guadagnato il suo posto nella vita di tutti i giorni per garantire la comunicazione con totale discrezione in ogni momento per gli utenti. E cos'è un orologio connesso?

Un orologio connesso è uno strumento pratico e funzionale per gli utenti pesanti di telefoni cellulari. È dotato di microfono e altoparlanti integrati. Il suo utilizzo è quello di ricevere tutte le notifiche direttamente sull'orologio.

In questo caso è possibile ricevere chiamate e messaggi di testo senza dover estrarre il telefono. È lo stesso per scattare foto e applicazioni Android e Iphone.

A seconda dei modelli di orologi connessi, è possibile beneficiare di altre pratiche funzionalità, per citare solo il monitoraggio della salute durante le attività fisiche.

Consiste nel calcolare il numero di passi, la velocità di una corsa e la distanza percorsa, la frequenza cardiaca o il numero di calorie bruciate. È un vero e proprio assistente tecnico negli esercizi di allenamento quotidiani.

Caratteristiche di un orologio connesso

A prima vista come un orologio classico, l'orologio connesso offre più dell'ora e della data. Associato ad uno smartphone, integra le applicazioni base di quest'ultimo, e permette all'utente di ricevere tutte le notifiche dal proprio telefono (chiamate, messaggi ed email).

Tutti i dati e le applicazioni dello smartphone sono accessibili tramite l'orologio intelligente e non è più necessario estrarlo per utilizzarlo. Dotato di uno schermo led con pulsanti o touch, questo strumento tecnologico offre la possibilità di utilizzare le stesse applicazioni di uno smartphone.

L'orologio connesso è un accessorio intelligente che estende uno smartphone in modo che l'utente possa comunicare senza dover estrarre il telefono dalla tasca o dalla borsa. Ha uno spazio di archiviazione sufficientemente ampio per consentirgli di svolgere le sue funzioni di gioiello hi-tech.

I diversi tipi di orologi connessi

L'orologio connesso autonomo

Pratico ed efficiente, l'orologio stand-alone è quello che può portare una scheda SIM, in modo da non dipendere dalla connessione con uno smartphone.

L'orologio ibrido connesso

È un orologio connesso associato allo smartphone tramite Bluetooth. Consente l'accesso agli account dei social media, alle e-mail, ai calendari di Google e al cardiofrequenzimetro.

L'orologio sportivo connesso

L'orologio sportivo connesso è lo strumento perfetto per monitorare la forma fisica di un vero atleta. Applicazioni specifiche integrano questi modelli, tra gli altri, monitorando la frequenza cardiaca, la distanza, il numero di passi e le calorie bruciate.

Caratteristiche, vantaggi, svantaggi

Dispositivo indossato al polso, l'orologio intelligente garantisce all'utente la ricezione istantanea di tutte le notifiche dal proprio smartphone e, meglio ancora, la risposta secondo necessità. Allo stesso modo, le applicazioni sono accessibili, con determinati dati dallo smartphone.

Alcuni modelli attuali sono autonomi, e dispongono di una scheda SIM, per consentire a questo gioiello tecnologico di fornire tutte le funzioni di uno smartphone durante sessioni sportive o riunioni importanti, dove è necessario essere discreti.

Il primo vantaggio di un orologio connesso risiede nella sua discrezione. Casualmente, l'orologio consente la comunicazione, con conseguente minor rischio di furto e maggiore sicurezza per l'utente. Uno strumento pratico, questo orologio intelligente consente di evitare di estrarre il tuo ultimo smartphone in modo che tutti lo vedano beneficiando delle sue prestazioni.

In mezzo alla strada, durante le sessioni sportive, o nei mezzi pubblici, la vita continua e anche la comunicazione. Appeso al polso, c'è poco rischio di perderlo o perderlo.

Solitamente dotato di GPS, l'orologio connesso è l'alleato ideale per i viaggiatori. Grazie a questa funzionalità, gli utenti non hanno più paura di perdersi e il viaggio verso un luogo ancora sconosciuto diventa più facile. E' possibile tracciare il suo percorso tramite il GPS.

Compagno quotidiano, l'orologio connesso accompagna il suo utente ovunque. Sotto la pioggia o in piscina, resiste con forza per dargli la possibilità di rimanere sempre raggiungibile e accessibile.

La sigillatura è una grande risorsa per questo strumento tecnologico. Tuttavia, va ricordato che questa tenuta è ancora limitata. L'acqua del rubinetto, l'acqua della piscina e l'acqua piovana non spaventano lo smartwatch, ma si distrugge rapidamente nell'acqua di mare, a contatto con l'acqua salata.

Marche diverse e genuinità

Se Seiko e Casio sono i pionieri nella produzione di orologi connessi, Apple e Samsung sono sicuramente i produttori più famosi. Apple Watch, GalaxyWatch e Samsung Gear sono i più popolari sul mercato. Ma da allora, molti marchi si sono uniti ai ranghi per nominare solo Xiaomi, Garmin e Huawei. Ogni marchio ha le sue specificità e caratteristiche e ogni utente sceglie il proprio smartwatch in base alle proprie aspettative e al proprio design.

I criteri per la scelta di un orologio connesso

La scelta di un orologio connesso varia a seconda dell'uso. Trattandosi di un dispositivo tecnologico, la configurazione cambia a seconda del produttore, da qui la definizione dei criteri di utilizzo per una scelta oculata.

Autonomia

Come ogni dispositivo elettronico, l'autonomia di un orologio connesso varia in base alla potenza e alla capacità della batteria. Dipende anche dalla tecnologia dello schermo. Detto questo, l'autonomia cambia a seconda del modello e del produttore.

In ogni caso è sempre preferibile optare per un orologio connesso con un'autonomia più efficiente, così da non doverlo ricaricare quotidianamente.

Altri parametri entrano in gioco per la durata della batteria. Questi includono, tra le altre cose, le dimensioni dello schermo, il suo display, l'energia utilizzata, nonché le varie applicazioni in esecuzione e il software utilizzato.

A parità di potenza della batteria, l'autonomia può essere di diversi giorni per un modello, per citare solo il Pebble Steel. Per quanto riguarda i modelli come Apple Watch, richiede una ricarica giornaliera per essere efficiente.

Opzione tecnologia 4G

La presenza della connessione di rete mobile 4G è una caratteristica che rende più comodo l'orologio connesso. Pertanto, un orologio connesso che incorpora il 4G ti consente di rimanere in contatto permanente con i tuoi interlocutori.

È possibile effettuare e ricevere telefonate, ma anche notifiche inviate da smartphone o iPhone.

Messaggi e social network rimangono sempre accessibili, anche se il dispositivo madre non è nelle vicinanze. Ciò deriva dal fatto che nell'orologio è presente una scheda SIM virtuale associata all'abbonamento all'apparecchiatura sorgente.

Questa opzione è disponibile per i dispositivi più potenti, tra gli altri, Apple Watch o Galaxy Watch e, ancora, a condizione che i dispositivi siano compatibili. Per poter accedere a questa operazione è necessario un abbonamento a questa opzione multi-SIM.

L'opzione GPS

L'opzione GPS è nota per la navigazione, ma è anche utilizzata in modo diverso sull'orologio connesso. La presenza di un chip GPS consente all'utente di registrare le proprie prestazioni durante l'attività sportiva (numero di chilometri percorsi, velocità di corsa o di pedalata all'aperto). L'unico problema risiede nel fatto che utilizzando il GPS, anche la batteria è molto caricata, da qui la sua ridotta autonomia.

Altre caratteristiche per uso sportivo

Un'altra caratteristica che può aiutare gli atleti quando usano uno smartwatch è il cardiofrequenzimetro. Consiste nel rilevare il polso e misurare l'attività cardiaca, durante e dopo una sessione di esercizio fisico, e durante la sessione di recupero dopo l'esercizio.

D'altra parte, la funzione ECG è adatta per Apple Series 4, così come per Samsung Galaxy Watch Active 2 e Withings Move ECG. La funzione Elettrocardiogramma viene utilizzata per monitorare il cuore durante il giorno.

In caso di anomalia, una notifica avvisa l'utente. Ovviamente questa funzionalità non può in alcun modo sostituire una visita medica fisica. Non appena viene rilevata un'anomalia, è importante consultare il medico curante.

Tenuta dell'attrezzatura

L'impermeabilità di un orologio connesso è un innegabile vantaggio per questo tipo di attrezzatura. La maggior parte dei dispositivi sono impermeabili, ma devi fare attenzione a rimuoverli quando nuoti in mare aperto.Se gli smartwatch sono resistenti al cloro nelle piscine, il sale marino è dannoso per loro.

La modalità di ricarica dell'orologio collegato

Ormai il tempo di ricarica con un caricatore dedicato è terminato. Certo, molti modelli sono ancora dotati di questo tipo di caricabatterie. Tuttavia, molti modelli più recenti ed efficienti si sono già adattati alla nuova modalità di ricarica.

La ricarica wireless consiste nel ricaricare la batteria posizionando l'orologio connesso sul tappetino di ricarica. Funzione molto comoda, la ricarica wireless è sempre più frequente e popolare.

La compatibilità

Prima di decidere su un particolare modello, dovrebbero essere presi in considerazione anche i seguenti fattori:

  • Il sistema operativo (SO)
  • La versione bluetooth

Dovresti sapere che gli orologi intelligenti o connessi sono stati progettati per una funzionalità con un sistema operativo specifico, Android o IOS. Tuttavia, esistono altri modelli compatibili con questi due sistemi contemporaneamente. Questo dato è molto utile per fare una scelta migliore in caso di indecisione sul modello di orologio connesso.

Per quanto riguarda la compatibilità con la versione Bluetooth, anche questo è un fattore importante. Alcuni modelli sono esclusivi, con compatibilità solo con una particolare versione. Questa custodia è valida per il Samsung Galaxy Gear, che è compatibile solo con le versioni recenti di Bluetooth, disponibile su Galaxy S4 o Galaxy Note 3 e altri modelli superiori.

Questa compatibilità deve essere verificata per garantire la compatibilità del prodotto con il dispositivo utilizzato dall'utente. Ciò consente di beneficiare di tutte le prestazioni e le capacità del prodotto, in quanto le funzionalità e le capacità degli smartwatch possono essere attivate solo con una buona connessione Bluetooth. La connessione deve essere stabilita tra il microprocessore dell'orologio connesso e il dispositivo da collegare (Android o iPhone).

In ogni caso, il sistema operativo e la versione Bluetooth devono essere compatibili. Ciò deriva dal fatto che lo smartwatch risulta essere un sofisticato microcomputer in grado di connettersi in remoto a uno smartphone, iPhone e persino a un tablet o laptop. In effetti, l'orologio connesso è un'apparecchiatura totalmente dipendente dalla presenza di un altro dispositivo di terze parti.

Tuttavia, va notato che la tecnologia ha permesso ai produttori di sfruttare meglio il loro know-how e di realizzare modelli autonomi. Questo è l'esempio del Samsung Gear S, in cui è possibile inserire una scheda SIM. In questo caso, questo tipo di dispositivo è perfettamente autonomo e utilizzabile come un vero telefono. Date le sue prestazioni, e trattandosi di un prodotto di marca, anche il costo è notevole.

Il design dell'orologio connesso da prendere in considerazione

Tra i criteri importanti c'è anche il design dell'orologio connesso, qualunque sia il marchio. Certo, bisogna scegliere in base ai gusti, dato che ci sono molti modelli con design sempre più accattivanti l'uno dell'altro. Questo criterio, in questo caso il design, è un elemento decisivo nella scelta.

Non si tratta più di scegliere i vecchi modelli che sembrano orologi da geek. Soprattutto perché i produttori hanno già migliorato il loro prodotto, da qui il design ottimizzato degli orologi connessi. Sul mercato sono presenti modelli dal design più sobrio, dalle linee più raffinate e dallo stile più deciso.

Non confondere orologio connesso e braccialetto connesso

Un braccialetto connesso viene indossato al polso proprio come un orologio connesso, ma non ha le stesse funzioni. Ad esempio, i braccialetti collegati molto raramente hanno schermi. Per maggiori informazioni sull'argomento: differenze tra orologio connesso e braccialetto connesso.

Conclusione

La scelta del tuo orologio connesso deve essere considerata con attenzione. È un dispositivo che deve essere pratico, versatile e funzionale allo stesso tempo. In questo contesto, le funzionalità devono soddisfare le reali aspettative dell'utente. Quest'ultimo è l'unico che può determinare le sue reali esigenze, permettendogli di scegliere al meglio il modello appropriato.

Come parte dei criteri, è necessario prendere in considerazione anche la durata della batteria, le dimensioni e la tecnologia dello schermo, la resistenza all'acqua e il design prima di decidere di acquistare un determinato prodotto. In caso contrario, non sono da sottovalutare le applicazioni supportate, il software disponibile e il sistema operativo.

Gli smartwatch sono sicuramente accessori in grado di facilitare la comunicazione quotidiana, ma poiché occupano un posto enorme nella nostra vita, questo dovrebbe essere preso in considerazione prima dell'acquisto. Si rivelano un ottimo supporto nella gestione dei dati personali e anche professionali. I marchi dei principali produttori, come Samsung, sono tra quelli che non hanno deluso gli acquirenti.

★ ★ ★ ★ ★