I nostri consigli per creare uno spot pubblicitario su YouTube
Agenzia web » Notizie digitali » I nostri consigli per creare uno spot pubblicitario su YouTube

I nostri consigli per creare uno spot pubblicitario su YouTube

Al giorno d'oggi i video sono più interessanti delle foto sui social network. La progettazione di uno spot pubblicitario su YouTube è consigliata se vuoi aumentare la visibilità.

Un video ha diversi vantaggi. Le immagini tendono a stare meglio nella nostra mente di un testo che leggiamo. E sì, come puoi immaginare, la portata di un video è quindi importante.

Presente su tutti i dispositivi che utilizziamo, il video pubblicitario ha qualcosa di unico e suggestivo. È un modo semplice per promuovere te stesso.

La pubblicità di video creando contenuti video su YouTube serve a massimizzare le sue possibilità di essere visto. Youtube è il secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo dopo Google.

Ma allora come creare un buon spot pubblicitario su Youtube?

Questo è quello che vedremo!

Innanzitutto, per creare uno spot pubblicitario su questa piattaforma, è importante conoscere alcune nozioni di base a riguardo.

Esistono diverse forme di annunci video su YouTube.

Esistono 5 formati di annunci: inStream, InSarch, InDisplay, Inslate e InVideo.

Ogni formato è caratterizzato da una differenza. Prendiamo l'esempio di InStream: è il formato pubblicitario che ti costerà solo se l'utente decide di guardare l'intero video.

È anche il formato che consente ai consumatori di YouTube di saltare la pubblicità attraverso la casella "salta annunci" che appare in basso a destra dei tuoi video.

Il formato InDisplay, invece, rappresenta i suggerimenti che si trovano a destra della tua pagina YouTube.

In realtà esistono una moltitudine di formati pubblicitari, soprattutto per la versione dell'applicazione dedicata al mobile.

Come avrai capito, prima di creare uno spot pubblicitario su YouTube, si tratta innanzitutto di sceglierne il formato. Ma non è tutto, creare uno spot pubblicitario di qualità richiede alcune chiavi essenziali.

Ma non farti prendere dal panico, te li daremo noi.

  • Innanzitutto, crea un video di buona qualità. Fare in modo che gli utenti desiderino saperne di più inizia con la qualità del video. Oggi tutti i video di YouTube sono in alta definizione. Se il contenuto che offri è sfocato o pixelato, il consumatore di YouTube non vorrà scoprire la tua attività. Alcune connotazioni negative possono essere fatte direttamente, alcuni penseranno che il servizio che offri sia di fascia bassa, altri penseranno che sia di scarsa qualità. Il che non è necessariamente il caso, siamo d'accordo, ma spetta a te impedire al cervello dei tuoi futuri clienti di giocare loro brutti scherzi.
  • Raccontare una storia. Trova un gancio, soprattutto se sei nel formato InStream, l'obiettivo è che il tuo potenziale cliente sia abbastanza interessato da rimanere oltre i 5 secondi per i quali sarà costretto a guardare l'annuncio. Racconta una storia, un fatto, una cifra, la tua narrazione, non importa finché l'utente è interessato a ciò che conti.
  • Una modifica video di successo può ravvivare il tuo annuncio. Prendi ad esempio il principio stesso di YouTube, un video correttamente modificato, con effetti e collage di immagini, può facilmente generare risate e diventare virale. Distinguersi dalla concorrenza e giocare sull'effetto comico che la pubblicità può fornire non è una cattiva idea.

Indirizza i tuoi clienti

Ma prima di tutto, è importante definire con chi stai parlando per sapere con chi parlare e come.

YouTube è una piattaforma dipendente da Google Ads, questo strumento ti permetterà di definire il tuo target, ma anche di sapere quale impatto ha avuto la tua pubblicità.

Chi ha toccato? Quanti anni hanno ? Da dove vengono ? Cosa gli piace?

In breve, avrai accesso a una serie di dati diversi e variegati che rappresenteranno una vera risorsa per la creazione del tuo prossimo annuncio.

Dal punto di vista pubblicitario, YouTube funziona allo stesso modo di Instagram e Facebook. Una campagna pubblicitaria su YouTube è finanziata in base al costo per clic. Questa pratica ha un vantaggio, sei tu che decidi l'ambito della tua pubblicità in base al tuo budget. Si stima che una campagna costi tra 0,10 e 0,30 € per cliente.

Ma nonostante le somme di denaro investite in comunicazione non sempre sono sufficienti per attirare futuri clienti sul sito web dell'azienda.

Perché non affidarsi a un'agenzia di comunicazione?

A volte, quando il modo di procedere non è quello buono e che le vendite non aumentano nonostante gli sforzi forniti dall'investimento dell'azienda, esternalizzare il lavoro e ricorrere ad un agenzia web rimane comunque la soluzione migliore.

Gli affiderai un compito che padroneggia e vedrai aumentare le tue vendite molto più facilmente.

★ ★ ★ ★ ★