Intel perde (e rimuove) il fulmine a 5 velocità
Agenzia web » Notizie digitali » Intel potrebbe rendere il tuo prossimo computer più costoso

Intel potrebbe rendere il tuo prossimo computer più costoso

L'inflazione economica globale sta facendo salire i prezzi di quasi tutto, dai generi alimentari alle automobili. Intel sta ora aumentando i prezzi dei suoi processori e altri chip, il che potrebbe contribuire all'aumento dei prezzi dei PC.

Nikkei ha riferito per la prima volta che Intel sta aumentando i prezzi su molti dei suoi prodotti entro la fine dell'anno, inclusi processori, schede Wi-Fi e altro hardware. Secondo il rapporto, Intel ha già informato i propri clienti (produttori di PC) delle variazioni di prezzo. Costi dei componenti più elevati significano quasi sempre che il prodotto finito ha un prezzo più alto, quindi è possibile che molti laptop e desktop siano più costosi durante le prossime festività natalizie.

Sfortunatamente, non sarai in grado di evitare prezzi più alti acquistando un computer che utilizza processori di un'altra azienda. TSMC, il produttore di semiconduttori che produce chip per aziende come AMD, Qualcomm (Snapdragon), Samsung, Apple e innumerevoli altre aziende, ha aumentato i prezzi a maggio, dopo averli precedentemente aumentati fino al 20% ad agosto. Questo non include tutti gli altri componenti dei computer moderni che ora sono più costosi da produrre, come memoria e archiviazione.

È difficile dire quando l'aumento dei prezzi dell'elettronica è il risultato di problemi della catena di approvvigionamento o solo della buona vecchia avidità aziendale, ma non è difficile trovare esempi recenti di computer più costosi. Il nuovo MacBook Air di Apple parte da $ 200 in più rispetto al precedente modello 2020, che Apple continua a vendere anche come alternativa economica.

Il futuro prossimo dell'economia globale e della catena di approvvigionamento è ancora incerto, quindi non dovresti avere fretta di acquistare un nuovo laptop se non ne hai bisogno subito. Le spedizioni di PC sono diminuite del 6,8% nel primo trimestre del 2022, secondo la società di analisi Gartner, dopo picchi record quando molte persone hanno acquistato computer per lavorare da casa. Anche se i prezzi dei componenti aumentano, i produttori di PC potrebbero mantenere i prezzi accessibili per eliminare l'inventario accumulato.

Fonte: Nikkei, The Verge

★ ★ ★ ★ ★